Home / Life 2.0 / Look Up: online generation
Look Up: online generation

Look Up: online generation

La batteria del mio I-Phone dura meno di 15 ore. Parto alla mattina con il 100% e a mezzogiorno sono gia con il caricatore in mano alla ricerca di una presa. A quanti di voi capita? Ogni giorno che passa siamo sempre più social e più connessi. Ce ne rendiamo conto quando infiliamo lo smartphone nella nostra tasca, quando siamo in metropolitana, in strada, al bar, persino a letto prima di andare a dormire. L’Italia è da sempre considerata la nazione con più smartphone che abitanti; in effetti la penetrazione dei dispositivi mobile arriva al 158%. Solo gli Emirati Arabi Uniti (252%) e la Russia (184%) fanno meglio di noi (We Are Social, 2014 Annual Survey). Fornendo un po di dati il 56% degli italiani sulla base di coloro che hanno un utenza mobile attiva scrivono messaggi usando WhatsApp (We Are Social, febbraio 2014), 17 milioni di italiani connessi giornalmente a Facebook (Vincenzo Cosenza’s data,  di Redazione Wired.it). Dall’indagine di SuperMoney (maggio 2012) si conferma che in media 4 ore al giorno vengono dedicate al cellulare. I dati confermano un trend crescente se si tratta di teenargers e giovani in generale.

Siamo dipendenti dalla tecnologia? Controllate quanti Face amici avete e pensate a quanti di loro vi conoscono veramente. La mia bacheca ne conta 831, ma le persone che vedo con regolarità ogni settimana sono solo cinque. Con quanti amici parlate solo attraverso uno schermo e non a quattro occhi? Mentre si è seduti al bar a bere un caffè, invece di scambiare quattro chiacchiere  con il barista o la persona seduta al bancone di fianco a noi, si prende in mano il telefono. Quanto si è in pubblico e ci si comincia a sentire “soli”, tenere il telefono tra le mani è un modo per cercare conforto a per non sentirsi a disagio. Spesso accade di essere fuori a cena con i propri amici e prontamente avere il telefono sul tavolo. Molto volentieri capita che tutti i presenti siamo con l’i-Phone a messaggiare, “whatsappare” o controllare la propria bacheca Facebook. Essere troppo social porta ad essere unsocial. Provate ad investire 5 minuti della vostra giornata per vedere questo video (clicca direttamente sulla parola video per accedere al link Youtube): ‘Look Up’ – A spoken word film for an online generation.

Look Up’ vuole essere una lezione impartita attraverso una storia d’amore in un mondo dove tutti noi continuiamo a prendere la via più semplice per essere connessi, ma non sempre scegliamo il modo migliore. Perciò la prossima volta che usciamo con gli amici cerchiamo di controllare la percentuale della batteria prima e dopo. Vi accorgerete che si può essere socialmente connessi e tornare a casa con la batteria al 100%.

FacebookTwitterGoogle+PinterestTumblrStumbleUponRedditGoogle GmailPrintWordPressWhatsAppTuentiShare

Comments

comments

Comments are closed.

Scroll To Top