Home / Life 2.0 / Travel apps: 10 applicazioni che dovreste scaricare prima di partire
Travel apps: 10 applicazioni che dovreste scaricare prima di partire

Travel apps: 10 applicazioni che dovreste scaricare prima di partire

Nell’era del 2.0, in cui lo smartphone ci aiuta nelle azioni quotidiane come fare la spesa o leggere il giornale, chiaramente possiamo (dobbiamo!) sfruttarlo anche finché viaggiamo. Quindi mi sono permessa di stilare la lista delle 10 app must have quando si viaggia, diverse da quelle già ovvie e conosciute tipo Tripadvisor, Airbnb o Booking. Mi hanno salvato (o semplificato) la vita in molteplici occasioni!

Guide:

Guide me right:  Propone un sistema di guida turistica un po’alternativo, sicuramente molto valido: si possono selezionare delle attività da fare con un Local Friend e concordare quando incontrarlo. Si conferma l’appuntamento e paga tramite l’app. Chiunque può diventare Local Friend iniziando a coindividere i suoi interessi e le sue passioni tramite il portale.

Contro: i Local Friend sono amici a pagamento, appunto.

https://www.guidemeright.com/ GuidePal

GuidePal: è una guida come quelle cartacee, ma sullo smartphone. GuidePal racconta, oltre alle attrazioni più classiche, gli hidden hotspots del luogo, cercati e descritti da collaboratori esperti. Notizia bomba: funziona anche offline!

Contro: le guide sono solo in inglese, per il momento.

https://www.guidepal.com/

Lonely Planet: intramontabile, le guide sono (chiaramente) ridotte rispetto alla versione cartacea, ma di uguale spessore.

Contro: solo le mappe sono disponibili offline.

http://shop.lonelyplanetitalia.it/

 

Voli e Aeroporti:

Skyscanner: Beh, la conoscete tutti, credo. In caso contrario, correte a scaricarla!

Trip It: organizza i tuoi travel plans (aerei), li sincronizza con i tuoi calendari, importandoli direttamente. La versione pro ha delle opzioni in più: flight alert per ritardi e le cancellazioni, trova le alternative più veloci, ti avvisa quando il posto che vuoi si libera.

Contro: risulta più utile per i molteplici viaggi di lavoro, che per una vacanza.

https://www.tripit.com/GateGuru

GateGuru: La pagina iniziale mostra i voli attuali e futuri. Da qui si può aprire la JourneyCard, che vi tiene aggiornati in tempo reale su ogni novità riguardante la permanenza in aeroporto: tempi di attesa al controllo di sicurezza, cancellazioni dei voli, cambiamento del gate o ritardi. Cliccando (tappando suonava troppo male) sul codice dell’aeroporto si ha l’accesso alle specifiche dell’aeroporto, personalizzate in base all’itinerario: mappa, previsioni del tempo, una lista dei negozi vicini, sulla base del vostro terminal di partenza e di arrivo. Sono applicabili anche dei filtri sulla base di cosa si vuole comprare.

Contro: onestamente, non ne ho trovati.

http://www.gateguru.com/

 

Ristoranti:

Yelp: funziona più o meno come tripadvisor, ma solo per i ristoranti e locali, o per i negozi. Si possono cercare per vicinanza, per tipo di cibo (o bibita, o articolo), per foto. Si possono prenotare i tavoli direttamente sull’app, e ottenere le indicazioni stradali. Per di più, c’è sempre un tutor in zona che vi aiuta in caso di problemi in un locale, e vengono organizzate feste per yelpisti.

Contro: L’idea è molto buona, ma il fatto delle feste “private” mi ricorda un po’ una setta, o scuolazoo.

http://www.yelp.com/

Zomato: Permette di fare un paragone tra i ristoranti attraverso i ratings, la distanza, e la popolarità. Si possono leggere i menù e vedere foto del cibo servito, come anche vedere le guide online dei critici o dei food fans. Si possono effettuare prenotazioni, il tutto in un’app chiara e decisamente facile da usare.

Contro: digitando Venice esce quella LA, CA, Little Venice UK… Povero San Marco!

https://www.zomato.com/it

 

Extramusement

Musement: Localizza la vostra posizione, e tenendo in considerazione il tempo (atmosferico) e l’orario propone una serie di attività. Cominciando con liste dei posti migliori da visitare, di offerte esclusive e di temporary events, si possono poi prenotare e pagare le attività direttamente sull’app e costruire degli itinerari. Sono inclusi tour nei musei, cene nei ristoranti migliori, eventi notturni, e quant’altro.

Contro: Per assurdo essendo nata a Milano, in Italia propone ancora poco: funziona meglio all’estero!

https://www.musement.com/

Osmino Wi-Fi: Modalità aereo, o comunque nessun accesso a internet. Attivando la ricerca di wifi sul dispositivo, questo wi-fi finder vi dirà se ci sono hotspot disponibili a cui connettersi. Ok, dite, lo fa anche il mio telefono, perché dovrei avere l’app? Perché se non ne trova, avrete a disposizione la mappa (anche in realtà aumentata, se attivate il gps) con gli hotspot più vicini a voi: in verde quelli gratuiti, in arancio quelli che richiedono registrazione e in grigio quelli con accesso internet non verificato. Nel momento in cui vi avvicinate a un hotspot pubblico, la connessione avviene in automatico. Ah, e ha anche il test per la velocità della connessione.

FacebookTwitterGoogle+PinterestTumblrStumbleUponRedditGoogle GmailPrintWordPressWhatsAppTuentiShare

Comments

comments

Comments are closed.

Scroll To Top